Giorgio Torelli

Da Wikipedia.
Jump to navigation Jump to search

C'l artìcul chè 'l è scrit in Piasintëin Emiliàn

Giorgio Torelli (in pramzàn: Toréli)(Pärma, 26 ad fabrär 1928) l'è un giurnalista e scritùr Itaglian.

Biugrafia

Nasìd a Pärma al 26 ad fabrär 1928, l'ha studiä al Liceo Romagnosi.

L'ha studiä quatr'ann Medicina, ma in dal 1954 l'ha cumanciä a fä al giurnalista a la Gazzetta di Parma. Pasä a Milan, l'ha laurä al Candido (dal 1958 al 1961), Grazia e Epoca (dal 1971 al 1974). In dal 1974 l'ha fundä, cun Indro Montanelli, Il Giornale Nuovo. Dal 2012 l'à comincè a scrivvor 'na pagina tutt' il smani int' la Gazètta äd Pärma. Dal 2014 l'è dvintè Cavalier 'd la Repubblica Italiana. Dal 2018 Cavalier 'd l' Ordine Costantiniano di san Giorgio.

Cus'häl scrìtt

Torelli l'a scritt pu o meno trenta libbor, che solament vo'n al gh'à l'aspét d'un romanzo (La Pärma voladora). Col romanzo lasa pur ch'al sia scritt in italian, mo gh'è dentor so quanti paroli e ragionament in pramzan, parchè Toréli al fa parlär quazi tutt i personag in dialètt, po dopa al gh' zonta la tradusion. I nòmm di libbor vedja chì:

  • Pagine di un passaporto Cappelli, 1969 (Premiolino)
  • I provocatori Mondadori, 1972 (Premio Campione per il giornalismo)
  • Cosa nostra Rusconi, 1975
  • Bambole di Felicita Frai Edizioni Due Fiumi, 1975
  • Avanti adagio, quasi indietro; cosa nostra nr. 2, Rusconi, 1976
  • I giorni della merla; cosa nostra nr. 3, Rusconi, 1977
  • L'ulivo in tavola; cosa nostra nr. 4, Rusconi, 1978
  • La magnolia padronale; cosa nostra nr. 5, Rusconi, 1979
  • Il celeste delle colline; storie di Pino a Bosco del Papa Editoriale Nuova, 1981
  • Da ricco che era De Agostini Scuola, 1982
  • La pazienza di Dio De Agostini, 1984
  • L'erba di Galilea De Agostini, 1985
  • Baba Camillo e altre storie d'Africa De Agostini Scuola, 1987
  • Fascino di terre lontane Grafica e arte, 1988 (con Angelo Costalonga e Folco Quilici)
  • Caro Gesù, facciamo amicizia? De Agostini Ragazzi, 1989 (con Annie Fitzgerald)
  • Dopo cena dal cardinale, Paoline, 1992
  • Luoghi della speranza. Il Brasile di Marcello Candia, Silvana, 1992
  • Il buco della Giacoma Silva, 1994
  • La logica del bridge naturale Mursia, 1994 (con Franco Di Stefano)
  • La Pärma voladora Camunia, 1996
  • Cronista in aeroplano a elica e a jet in cerca di storie Giunti, 1997
  • * 1930-1950. Da eja eja alalà alla democrazia in scooter Monte Università Pärma, 2003
  • Alla ventura col capitano Bottego Monte Università Parma, 2003
  • Una cometa in prestito Àncora, 2003
  • Gli ascari del tenente Indro e altri ascari Ares, 2004
  • Padre Lino. Fortemente indiziato di santità Àncora, 2004
  • La Rimpatriata Àncora, 2004
  • Gesù nasce sul pianoforte di zia Elisa. Storie e ricordi di Natale Àncora, 2005
  • Marcello Candia, che straordinaria persona Àncora, 2006
  • Il Padreterno e Montanelli Àncora, 2006
  • La luna nell'oblò. Sto volando di notte e la memoria si mette a raccontare Àncora, 2007
  • I baffi di Guareschi. Ritratto a mano libera dell'inventore di Don Camillo Àncora, 2008
  • Sul cappello che noi portiamo. Perché gli italiani amano gli Alpini, Àncora, 2010
  • Dal nostro inviato speciale nel presepio. Interviste esclusive, Àncora, 2011
  • Eravamo una piccola città, strenna della Gazzetta di Parma, 2013

Par Nadäl dal 2018 l'à dè fóra la tradusión dal Vangel äd Marco, ch' a pär ch'la sia la primma mäj publicäda in dialètt pramzàn.

Cus'hal vansìd

  • Premio Internazionale Medaglia d'Oro al merito della Cultura Cattolica (1991) [1]
  • Premio Sant'Ilario (2002)

Note

  1. Premio